snimico

II Assemblea generale della Nautica di Puglia

Focus sulla cantieristica, sul turismo nautico, sulla sostenibilità, sulla formazione e sulla internazionalizzazione delle imprese.
Imprenditori del comparto nautico di tutta la regione hanno preso parte stamane a Brindisi alla seconda “Assemblea generale della Nautica di Puglia”, una iniziativa promossa da #SNIM (Salone Nautico di Puglia) in collaborazione con il Consorzio Nautico Puglia e con il Distretto della Nautica da diporto della Puglia.

Il dott. Ubaldo Spina del “CETMA” ha illustrato i contenuti di uno studio commissionato alla stessa società dal Consorzio Nautico Puglia allo scopo di focalizzare i settori di intervento su cui il cluster nautico/marittimo/portuale punta per chiedere con decisione l’intervento della Regione Puglia per un supporto reale al settore nautico. Nella relazione il dott. Spina si è soffermato sulla necessità di sostegno per l’attuazione di progetti per l’innovazione di prodotto nel settore della cantieristica da diporto.

L’Assessore regionale allo Sviluppo Economico Alessandro Delli Noci, ha raccolto le sollecitazioni degli operatori nautici, soprattutto in riferimento alla possibilità di accedere a strumenti finanziari messi a disposizione dalla Regione Puglia. In particolare, ha illustrato i possibili benefici rivenienti dall’utilizzo di strumenti finanziari e agevolazioni come i PIA (per le piccole e medie imprese) i miniPIA ed i tecnoNIDI.

L’Assessore regionale al Turismo Gianfranco Lopane il quale ha sottolineato come la Puglia possa far registrare una ulteriore fase di crescita, capitalizzando il valore di singoli comparti come il traffico crocieristico, la nautica da diporto, gli sport acquatici, il turismo balneare e le zone marine protette. Allo stesso tempo, ha sottolineato come sia importante riuscire a collegare le opportunità che rivengono dal mare con quelle dei centri storici e delle altre bellezze dell’entroterra. L’Ass. Lopane, a tal proposito, ha parlato anche della possibilità di utilizzare un prodotto di comunicazione specifico, capace di porre nel giusto risalto tali potenzialità, partendo dallo studio di settore che sarà presentato a gennaio.

La dott.ssa Rossana Ercolano della sezione Formazione della Regione Puglia, infine, ha illustrato tutti i percorsi formativi messi in atto per il comparto nautico e che vengono approfonditi proprio durante il Salone Nautico di Puglia.

Condividi